Fac-simile contratto di lavoro a chiamata

Ai sensi e per gli effetti delle disposizioni previste dal titolo V del decreto legislativo n.276/2003 e tenendo conto delle indicazioni fornite dal contratto collettivo applicato viene stipulato il presente contratto di lavoro a chiamata.

Il presente contratto viene stipulato per lo svolgimento di prestazioni di lavoro di carattere discontinuo o intermittente per le seguenti ipotesi:

Durata

Il presente contratto, a tempo indeterminato, ha decorrenza dal .

Garanzia di disponibilità

Per tutta la durata del presente contratto Ella @ASGARDIS la sua disponibilità in attesa di utilizzazione.

Sede e orario di lavoro

La prestazione lavorativa sarà resa nel giorno di tutte le settimane del periodo di durata del contratto dalle ore alle ore .

Il luogo di lavoro è il seguente @ASLAVIND @ASLAVCAP @ASLAVCIT (@ASLAVPRO)

Forma e modalità di chiamata

Ella verrà avvertita con almeno @ASGIOPRE giorni di preavviso mediante comunicazione @ASCHIMODD @ASCHIMPO;

La rilevazione della prestazione lavorativa avverrà con le modalità in uso in azienda.

Trattamento economico e normativo

In relazione alla prestazione resa la Sua retribuzione sarà pari a €. @ASRETMEN @ASPERRETD lorde sulle quali verranno trattenute gli oneri di legge. In caso di mancata prestazione lavorativa dipendente dalla volontà del datore di lavoro nei periodi di disponibilità, Ella ha diritto ad una indennità di disponibilità nella misura di €. @ASIMPIND all’ora;

La sua qualifica sarà di @ASDESQUA con mansioni di @ASMANSIOD inquadrato al livello @ASLIVELL del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore @ASCCCNLD .

Trattamento economico e normativo per i tempi di non lavoro

Per tutto il periodo durante il quale resta disponibile a rispondere alla chiamata del datore di lavoro il lavoratore non è titolare di alcun diritto riconosciuto ai lavoratori subordinati, né matura alcun trattamento economico e normativo.

Rinvio

Per quanto non specificatamente disciplinato si applicano le disposizioni degli articoli dal 33 al 40 del decreto legislativo n. 276/03 nonché le ulteriori e vigenti disposizioni di legge e di contratto collettivo in materia.

Luogo e preavviso (da indicarsi nel caso in cui il lavoratore garantisca la disponibilità)

Il lavoratore garantisce la disponibilità al seguente recapito @ASCHILAVIND - @ASCHILAVCAP - @ASCHILAVCIT (@ASCHILAVPRO ) e si obbliga a rispondere alla chiamata effettuata con un preavviso di @ASGIOPRE giorni (non inferiore a 1) lavorativi.

Indennità di disponibilità (da indicarsi nel caso in cui il lavoratore garantisca la disponibilità)

Per i periodi duranti i quali garantisce la disponibilità in attesa di utilizzazione, Ella percepirà un indennità mensile di disponibilità fissata in €. @ASIMPIND (non inferiore al 20% della retribuzione fissata dal ccnl).

Impedimenti alla chiamata

In caso di malattia e di ogni altro evento che renda temporaneamente impossibile rispondere alla chiamata, Ella è tenuta a informare tempestivamente il datore di lavoro, specificando la durata dell'impedimento.

Durante tale periodo di indisponibilità il lavoratore non matura il diritto all'indennità. Ove Ella non provveda a tale informazione perde il diritto all'indennità per un periodo di 15 giorni (o diversa previsione da pattuire nel contratto).

Rifiuto alla chiamata

Il rifiuto ingiustificato di rispondere alla chiamata comporta:

  • la risoluzione immediata del contratto ;

  • la restituzione della quota di indennità di disponibilità riferita al periodo successivo all'ingiustificato rifiuto;

  • il risarcimento del danno al datore di lavoro, da parte dei lavoratore, nella misura di €. @ASMISRIS (misura fissata dal contratto collettivo nazionale, territoriale o aziendale, ovvero dal contratto intermittente).

La preghiamo restituirci copia della presente controfirmata per accettazione.